Mare nell’anima

La tempesta si è placata.
Il mare di emozioni tormentate è di nuovo calmo.
Risplende la luna della mia speranza sull’acqua immobile all’orizzonte… e illumina i passi sugli scogli dei miei dubbi.
Nascosta dal buio di questa notte d’incertezza, guardo il mare nell’anima e ascolto le onde dei miei sogni che muoiono delicatamente sulla spiaggia…
Ma il cuore è tranquillo e torno a respirare.
Calma. Respiro. E chiudo gli occhi.
E ti vedo. Come io so vederti. E ti sento.
Così come sono capace di sentirti. E mi manchi.
Avvolta da un vento caldo di malinconia, triste ma così densa e dolce… riesce a scaldarmi.
E’ sceso il silenzio ora tra noi. Un silenzio che pesa come un macigno e subito dopo è forte come una promessa.
Chissà se in questo silenzio stai ascoltando te stesso… chissà se la mia immagine ti appare…. chissà se invece non ti stai inesorabilmente allontanando…
Calma. Respiro. E ti penso…
Mi hai lasciata sospesa nel nulla, sospinta dalle tue ultime parole. Parole che restano libere di graffiare o di accarezzare. Chissà se è davvero qualcosa di meglio che vuoi per noi… chissà se invece ti è solo mancato il coraggio di dirmi che era già niente…
Calma. Respiro…. guardo il mio mare nell’anima e mi lascio addolcire dalla luna ancora una volta.
Non mi sentirò sola, finchè il cuore non si contorcerà tra gli spasmi della disperazione.
Non mi sentirò sola finchè resterò sospesa nel nulla senza pensare al domani…
E arriverà anche la prossima tempesta e il mare tenterà di nuovo di sommergermi e portarmi via…
lo so… arriverà…
Ma ora sono calma e respiro…

Lascia un Commento

Blog Notes

C’è una verità elementare, la cui ignoranza uccide innumerevoli idee e splendidi piani: nel momento in cui uno si impegna a fondo, anche la Provvidenza allora si muove. Infinite cose accadono per aiutarlo, cose che altrimenti non sarebbero mai avvenute…
Qualunque cosa tu possa pensare di fare o sognare di poter fare incominciala. L’audacia ha in sé genio, potere e magia. Incomincia adesso.” _ W.Goethe

...non è importante la Destinazione,
ma il viaggio...

...dall'ombra della Madonnina
alla luce della Lanterna...
Un viaggio lungo una vita.

...beh? ...c'era traffico in autostrada!

FREE TIBET


il sole sorge e tramonta, la luna pure... ben due certezze in un mondo senza riferimenti




Qualcuno mi ha detto…

E’ per te la giostra col cavallo di mare
per te che nuoti tra assenze ed essenze
per il tuo sguardo senza margini incerti
per le parole di cui conoscevi le derive

E’ per te la bussola con l’oleogramma
per la tua anima che disorienta il vuoto
che si smarrisce in distanze d’astri e pianeti
e a volte si perde tra possibili diagonali

E’ per te la poltroncina a forma di vento
per quell’angolo buio in fondo al sorriso
Tu che guardi la luna e il dito non lo vedi
Tu che sai sognare e sentire albe e colori

- by Lavocedelsilenzio







Support Wikipedia

Contatti

Categorie
Archivio